I tre Segreti che Nessuna Agenzia Pubblicitaria ti dirà mai.


Prima di spendere un solo centesimo, leggi questo articolo.

Qualsiasi attività tu abbia, prima o poi, la pubblicità devi farla.

Siccome mi rivolgo a piccole aziende, Artigiani o Commercianti, i budget da investire sono limitati. Non siamo la Coca Cola Company che può permettersi milioni di dollari di marketing. (Se l’Azienda n.1 al mondo per bevande al gusto di cola spende sempre in pubblicità qualcosa vorrà dire…potrebbero fare a meno di farla? )

Nell’80% dei casi Tu Artigiano (o Commerciante o Professionista…facciamo che d’ora in poi definisco”Imprenditore”così da racchiudere ogni categoria) non vai da un Consulente o da un’agenzia Specializzata e chiedi: “ Vorrei iniziare una campagna marketing” – Ma ti rivolgi direttamente al fornitore specifico, tipografo piuttosto che emittente televisiva, per esporgli la tua idea e vedrai che nessuno mai ti dice: “ Un attimo, riflettiamo su una cosa…” Nessuno! – Anzi, più delle volte senza che te ne renda conto ti prendono per i fondelli con frasi del genere: “ Bell’idea, Si! Ha avuto davvero una bell’idea, Lei è un Creativo, altro che Meccanico!”

Quindi: vuoi fare i volantini e vai dal tipografo, vuoi fare Radio vai dall’emittente e così via… Non ti Rivolgi mai a qualcuno che possa darti una visione globale.

Perfetto. Voi oltre che Imprenditori siete Marketer, Pubblicitari, Sapete a perfezione quale strumento utilizzare per arrivare al vostro pubblico.

Sto chiaramente giocando con l’ironia…Voi siete gente con le p…quadre. Oggi chi fa Impresa dovrebbe avere un tappeto rosso steso ovunque si presenti. Date lavoro, sostenete il Paese con le tasse…insomma, conoscendo benissimo il vostro mondo , so cosa fate in silenzio ogni giorno. Tuttavia a volte esageriamo, rischiamo di essere così convinti del nostro, per amore del lavoro, che crediamo inconsciamente di poter dire la nostra su ogni settore. Mio babbo mi diceva: “ Se ho costruito tutto questo e ancora sono qui, vuoi che non sappia come farmi un po’ di pubblicità”

Ma la cosa più pericolosa è che coloro che dovrebbero dirvi con lealtà come far funzionare una campagna pubblicitaria, tacciono e si accontentano di vendervi al momento quel servizio. Stop.

Riflettete, siate sinceri con voi stessi: “ Se avete fatto pubblicità, quanti rientri avete avuto? Siete riusciti a calcolare i rientri di quella specifica campagna?” Il saldo tra quanto speso e quanto percepito, è attivo?

NO.

Ecco i tre segreti che nessuna agenzia vi dirà mai, accontentandosi di farvi spendere soldi con operazioni singole, mordi e fuggi.

  1. Investire in campagne pubblicitarie deve SEMPRE essere un operazione MISURABILE e VERIFICABILE

Non potete, qualsiasi budget stiate spendendo, non sapere se quella campagna è veramente efficace. Un Consulente Professionale, un agenzia seria vi fornisce gli strumenti per misurare la campagna fatta. Sapete perché non vi da questi strumenti la maggior parte delle volte? Perché scoprire di avere speso 1500€ ed avere avutorientri non è bello, e potreste decidere di non pagare il fornitore…meglio non rischiare. L’agenzia non vi dirà mai: “ Così capirai se ha funzionato!”

Pensateci prima di stampare 50.000 volantini così a caso e distribuirli nei bar…credetemi, ormai non servono a niente. Troppi e tutti la stessa fine: nel cestino. E’ costato poco, ma vale la pena buttare via anche quel poco? Meglio investirlo in cose più produttive.

  1. Non fare campagne spot. Pianifica TUTTO il tuo MARKETING

L’agenzia tirando a fare la vendita prende per buona l’idea che gli proponi, ti fa un prezzo e te la fornisce. Fine. Vi sembra un modus operandi professionale? Quando si decide di investire una somma in pubblicità ( poco o tanto bisogna investire qualcosa altrimenti si è destinati all’anonimato perenne) non si può pensare di farlo spendendo una sola volta con una singola campagna. NON SERVE! Più volentieri non fate niente. Si deve pianificare TUTTO il PROCESSO. Cosa significa? Significa dedicare una somma. Questa somma suddividerla in più azioni e possibilmente ripetute nel tempo. Solo così ( Si chiama Pianificazione) riuscirete ad entrare nella mente della gente e al momento che il “potenziale cliente” ha bisogno di quel prodotto/servizio si ricorda di voi. SCORDATEVI DI AVERE UN PRODOTTO PER TUTTI. Voi avete un prodotto per il giusto TARGET, non per tutti! Capisco che non sia semplice in tre parole spiegare concetti che vengono studiati e ristudiati in anni, ma se il vostro Consulente è capace e specializzato sarà in grado di rendervi il tutto semplice e comprensibile.

Prima di spendere 3000€ per una pubblicità sull’emittente televisiva locale cercate di capire bene a chi si rivolge il messaggio vostro, quale pubblico volete raggiungere e quanto altro potreste fare con quella cifra.

  1. A monte deve esserci la vostra immagine. Si parte dal BRAND POSITIONING e poi a caduta si costruisce tutto il resto.

Scordatevi di fare pubblicità se prima non avete ben chiaro” Voi chi Siete e COME VOLETE ESSERE PERCEPITI.”

Si parte da qui. Diversamente è come voler costruire una casa partendo dall’installare la caldaia!

Vi faccio un gioco. Dovete procurare carta e penna. Avete 2 minuti di tempo. Rispondete alla mia domanda: “ Di cosa vi occupate?” …Avete risposto nel tempo concesso? Rileggendo ciò che avete scritto, un potenziale cliente lo capirebbe?

Per essere efficace si dovrebbe rispondere con tre parole. PIU’ IMMEDIATA E’ LA COMPRENSIONE DI CIO’ CHE SIETE più veloce sarà la risposta del cliente. Se non avete risposto con chiarezza allora vi consiglio di partire da qua. Cercate in tre parole di spiegare ad una persona che non vi conosce cosa fate.

Quando avrete risposto a questo allora potete fare pubblicità.

La seconda domanda, sempre con lo stesso gioco è: “ Qual è il vostro cliente ideale?” Chi scrive tutti è ELIMINATO.

Avete risposto? Sei si, avete in mano chi siete e a chi vi rivolgete, possiamo pianificare la vostra immagine. Se avete risposto in maniera confusa, ripartite dal via, come nel monopoli.

Facciamo conto che abbiate le idee chiare.

Avete un immagine REALE, cioè voi, la vostra fisicità, il vostro negozio, officina ecc… Adesso dovete per forza creare la vostra immagine ON-LINE . L’immagine on-line è importante quanto quella reale, anzi, deve avere a tutti gli effetti percezioni VERE e TANGIBILI, tradotto, non dovete scrivere cose non vere o false, vi dannegereste da soli. Perché è la vostra “vetrina” SEMPRE aperta, che LAVORA 7 giorni su 7, non si ammala, non prende ferie e si trova in ogni città del mondo e nelle case di tutti noi. Capite che l’immagine on-line è lostrumento di COMUNICAZIONE più potente che esista, quindi, da qui, costruiremo il nostro Brand Positioning e le conseguenti campagne marketing. Fare un mega manifesto da apporre sulla strada principale della vostra città e non consentire di “verificare” o “farvi visitare” al potenziale cliente, rischia di far crollare la vostra credibilità come un castello di carte.(Avrete fatto felice l’agenzia Pubblicitaria di sicuro spendendo denari…ma il vostro obiettivo?) Potete avere lo Stufato più buono del mondo, scriverlo e inserire la più bella foto nel manifesto, ma se non posso venire a vedere chi siete e informarmi più a fondo, non compirò mai il vero passo fondamentale di venire a mangiare lo stufato nel vostro ristorante. Oggi il mercato e noi “potenziali acquirenti” viviamo e valutiamo così. Non si può pensare di fare le stesse cose che facevamo 20 anni fa. Il mondo si evolve molto velocemente.

Costruite subito la vostra immagine on-line se non l’avete ancora fatto. Se avete un sito e vi rendete conto che non vi somiglia, ripartite da zero. Se avete un ottima immagine online, con un ottimo Brand, con un Focus definito e il vostro messaggio è Chiaro per il vostro Target, allora potete pianificare le campagne marketing.

Se volete approfondire l’argomento potete leggere l’articolo di A. Vannelli su “Perchè avere un sito Web” http://www.easyweb-italia.com/#!Perchè-avere-un-Sito-Web/cimx9/5640cfe60cf2f51f32327774

Post In Evidenza