Post Recenti

Post In Evidenza

Web Marketing per Ristoranti di Successo



Negli ultimi 12 mesi ho seguito da vicino 4 ristoranti tra le province di Arezzo, Firenze e Siena, per essere precisi un Sushi Bar, una Pizzeria, un Ristorante Toscano ed un Ristorante con Cucina Internazionale.

Tutti i proprietari dei 4 ristoranti si erano stancati di spendere migliaia di euro l’anno per pubblicizzarsi su manifesti, volantini e Tv locali;

avevano però capito l’importanza di fare acquisizione clienti.

Si sono rivolti alla nostra agenzia per una costruzione ex nuovo della loro immagine sul Web ed a me per una strategia di acquisizione clienti attraverso il Web Marketing.

Queste 4 collaborazioni mi hanno fatto capire molte problematiche di questo settore (tempo, relazioni con lo staff e margini). Se siete un Direttore o Proprietario di un ristorante, vorrei condividere con voi 11 strumenti che ritengo essere indispensabili per migliorare l'acquisizione di nuovi clienti in un ristorate.

Il marketing per ristoranti è in continua evoluzione. E’ fondamentale che i ristoranti imparino ad abbracciare il web marketing e coltivino una presenza online.

I clienti, utilizzano i motori di ricerca e i siti di recensioni dei consumatori

per trovare ristoranti e decidere a quali dovrebbero dare il proprio denaro. Vogliono vedere il menù del ristorante prima di visitarlo e preferiscono i locali che hanno una forte presenza on-line, rispetto a quelli che non hanno una immagine online.

Se sei un proprietario, manager o direttore di un ristorante, non dovresti puntare soltanto sulla pubblicità tradizionale e sul passaparola per 2 ovvie ragioni:

  1. La pubblicità tradizionale è economicamente molto dispendiosa e risulta difficile inserirla in una strategia di Marketing poiché non è misurabile.

  2. Il passaparola è sicuramente l’arma più forte per quanto riguarda il Marketing, ma non puoi averne il pieno controllo. Tuttavia, per aumentare il passaparola positivo sono necessari nuovi clienti “Soddisfatti”, quindi è necessario un vero e proprio piano di acquisizione clienti misurabile.

Acquisizione Clienti per Ristoranti Puoi avere il miglior Chef, i migliori camerieri, i migliori prodotti del territorio, ma se non investi in acquisizione clienti il tuo ristorante non sarà mai pieno.

Premessa: Tutta l’acquisizione clienti deve essere effettuata su una determinata tipologia di Cucina, di Ambiente o di Servizio. Mediamente i ristoranti italiani non sono ben focalizzati, per questo non hanno nessun metodo per potersi differenziare tra la concorrenza. Normalmente in un ristorante puoi trovare sia carne che pesce, 30 tipi di pizze, hamburger e qualche piatto per vegetariani e/o vegani. Non voglio dire che dovete smettere di fare tutto questo, ma dovete trovare una determinata Tipologia di Cucina per poter diffondere il vostro messaggio di specializzazione differenziante. Non avendo una focalizzazione il vostro messaggio (su qualsiasi piattaforma sia online che offline) risulterà mediocre e di scarso valore.

Domandatevi il perché un cliente dovrebbe venire nel vostro ristorante dove cucinate di tutto e non andare in un ristorante che diffonde un messaggio di specializzazione. Risulterete sempre mediocri nella testa del cliente. La focalizzazione serve in primis per potersi differenziare con la concorrenza, per non essere messo a confronto, ed in tempi medio/lunghi poter essere un locale “famoso” ed un punto di riferimento per quella cucina in un determinato luogo.


11 Passi per

1) Realizzate un sito web. I clienti locali riescono a trovare il vostro ristorante online? Assicuratevi che possano farlo, grazie a un sito web ben ottimizzato. La chiave è che trovino il vostro sito web prima di trovare quello dei vostri concorrenti. Controllate che il vostro sito sia ben ottimizzato per dispositivi mobile, nel 2016 le ricerche totali su mobile hanno superato quelle desktop, (ed il trend è in crescita) soprattutto nei ristoranti, superiamo ampiamente il 70%.

Il sito web deve rispecchiare il ristorante. Rendetelo emozionante e graficamente “pulito”. Ogni sito dovrebbe avere almeno una possibilità di azione per l'utente. Per i ristoranti le più importanti” Call to Action” sono sicuramente queste:

  1. Iscrizione alla Newsletter

  2. Prenotazione online

  3. Scarica un buono (sconto, omaggio)

  4. Visualizza il Menu

2) Geo Localizzatevi. Dal momento che il 76% di tutte le ricerche online sono legate a contenuti geo localizzati, dovreste essere sicuri al 100% che nella vostra zona, il vostro sito web apparirà per quelle ricerche. Esistono 2 modi per geo localizzare la vostra attività sul web:

  1. Lavorare sulla Seo: inserire Keyword locali (“ristorante pesce Firenze” e non “ristorante Firenze”) al fine di incrementare notevolmente la presenza del vostro sito sulla SERP (risultati di ricerca) di Google per quelle parole chiave.

  2. Inserire l’attività dentro Google My Business e Bing Places: Questa azione, oltre ad essere gratuita, aumenterà notevolmente la visibilità del ristorante in una determinata zona. L’azienda verrà inserita sulle principali mappe (Google e Bing) e sarà presente con una scheda dettagliata (logo, foto, recensioni, contatti, indicazioni stradali) alla sinistra della ricerca.

3) Create la vostra Newsletter. Se lo paragonate al Direct Marketing, l’E-mail Marketing è il modo più efficiente, ecologico e veloce per mantenere informati i vostri clienti (soprattutto adesso che la maggior parte delle persone ha installato la propria mail sullo Smartphone, la mail risulterà una vera e propria notifica push).

Promuovete la vostra newsletter attraverso i social media, sul vostro sito e soprattutto dentro il vostro ristorante. Perché la mail è più efficace di qualsiasi altro strumento? La risposta è ovvia: Semplicemente perché se chiedi gli indirizzi mail dei clienti dentro al tuo ristorante, le tue mail arriveranno a persone che già hanno mangiato da te;

Fidelizzare un cliente è molto più facile di trovarne uno nuovo.

Non fate il grave errore di comprare database di e-mail, di esportare indirizzi dai vari social network o da qualche sito come pagine gialle o similari: i clienti devono dare espressamente il consenso sulla privacy (altrimenti è come aver rubato un dato personale) e non sarebbe più il giusto pubblico per applicare un piano marketing di fidelizzazione. Richiedete i dati a fine della cena, (nome, cognome, data di nascita) in cambio di un omaggio (uno sconto per la prossima cena, un dolce in omaggio, ecc).

Utilizzate programmi di Mail Automation (per perdere meno tempo), come GetResponse, Mailchimp, MailUp e Sendblaster;

Queste di seguito sono tutte le mail (a mio avviso) “obbligatorie” che ogni ristorante dovrebbe inviare:

  1. [ENTRO 2 GIORNI DALL’ISCRIZIONE] Ringraziamento al cliente e pregarlo di lasciare una recensione (quindi indirizzarlo su Trip Advisor, Pagina Facebook)

  2. [DOPO 15 GIORNI DALL’ISCRIZIONE] Ricordargli che gli abbiamo fornito un omaggio e che ha ancora "X" giorni per usufruirne

  3. [10 GIORNI PRIMA DEL COMPLEANNO] Ricordare al cliente che tra poco sarà il suo compleanno, e offritegli una bottiglia di vino/spumante o un qualsiasi omaggio

  4. [AUGURI DI COMPLEANNO]

  5. [10 GIORNI PRIMA DI CAPODANNO] Avvisarlo del menu di Capodanno

  6. [10 GIORNI PRIMA DI NATALE] Inviategli il Menu di Natale

Oltre a queste newsletter (automatiche, che vengono scritte solo la prima volta, senza più pensarci), ci sono tutte quelle mail che dovreste inviare sporadicamente:

  1. EVENTI VARI

  2. NUOVO MENU

  3. SCONTO PER CENA INFRASETTIMANA

  4. PIATTO PARTICOLARE

  5. VIDEO PREPARAZIONE

  6. OMAGGI VARI

Mediamente per un ristorante, il tasso di apertura newsletter è di circa il 47% nei primi 5 giorni e supera il 60% nei successivi 5.

Con la Newsletter incrementerete la fidelizzazione del cliente, rafforzerete il vostro Brand, ma soprattutto instaurerete una connessione di comunicazione con il cliente.

4) Create Campagne Social. Probabilmente già hai una pagina Facebook (se non ce l’hai fatti qualche domanda) e probabilmente già hai fatto qualche sponsorizzazione. Quello che però vorrei arrivasse, è che, se stai facendo le sponsorizzate tramite il tasto “Metti in Evidenza” non stai usufruendo di tutte le potenzialità di Facebook.

Utilizza Power Editor, piattaforma professionale per poter effettuare campagne Facebook Ads con notevoli strumenti in più come ad esempio:

  1. Potete affinare il vostro target di pubblico (professione, interessi specifici) per poter avere campagne più incisive ed ovviamente spendere meno per ogni interazione

  2. Potete far visualizzare i vostri post anche su Instagram (anche se non avete una pagina Instagram)

  3. Potete far visualizzare i vostri post a tutti gli utenti che hanno visualizzato il sito (mettendo in contatto power editor con il sito tramite l’inserimento di uno script nel sito chiamato pixel)

  4. Potete far visualizzare i vostri post a chi tra pochi giorni farà il compleanno

  5. Potete far visualizzare i vostri post a tutti i clienti che ti hanno lasciato la mail

Insomma, non dico che le campagne “Metti in Evidenza” non funzionino, ma facendo un paragone, potremmo dire che state guidando una Ferrari in seconda!

Su Facebook è molto facile creare una campagna, ma è altrettanto facile buttare via soldi!

Fate un test A/B (2 post con la stessa “Call To Action” come per esempio la prenotazione online o la visualizzazione del menu. Nel Test A inserite una tipologia di pubblico e il B un’altra. Controllate quale ha avuto il minor costo di conversione.

Con quel tipo di pubblico fate un altro test A/B con 2 immagini differenti, e poi un altro ancora con il testo differente. Questo vi servirà per profilare un target sempre più affinato e per scoprire quale testo ed immagine risulti più efficace.

Se avete molte pagine social (Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin, Snapchat, Pinterest, ecc), consiglio vivamente di provare strumenti come Hotsuite per poter gestire tutti i social da una sola piattaforma; anche se vi consiglio di focalizzare la vostra attenzione solo su Facebook ed Instagram.

5) Lanciate Concorsi online. È un ottimo modo per premiare i fan dei social media, far crescere la vostra base di fan, ottenere nuovi clienti e promuovere la fedeltà. Date ai clienti la possibilità di vincere un grande premio e darete loro un altro motivo per tornare.

Attraverso i social, (soprattutto Facebook ed Instagram) potete creare un concorso, per aumentare la vostra visibilità agli amici dei vostri attuali clienti, vi faccio un esempio:

“Ogni Like alla Foto di un uno nostro piatto vale 1% di sconto” “Chi prende più Like alla foto di un piatto riceverà una cena gratis”

Quando vengono effettuati i concorsi, stipulate un regolamento:

periodo nel quale il concorso è valido, Hashtag da utilizzare, avere un determinato requisito (Like sulla Pagina Facebook, essere taggato nel luogo, condivisione della pagina, ecc…)

6) Create Campagne Google AdWords. Google AdWords è la piattaforma più utilizzata per acquistare Keywords (parole chiave) all’interno della ricerca.

Questo strumento serve per intercettare la domanda consapevole di un cliente.

Acquistando una determinata parola chiave (esempio: “Ristorante Pesce”) in una determinata zona (esempio: Firenze), possiamo essere nei primi risultati di ricerca

(sotto forma di annuncio). Mediamente i ristoranti non investono in questo strumento. Questa è una notizia positiva, poiché se la concorrenza è bassa, sarà di conseguenza basso il CPC (costo per clic).

Di seguito un esempio di ricerca “Ristorante Pesce” nella zona di Firenze, come potete notare dal grafico, mediamente acquistando questa parola chiave in quella determinata zona intercetterete mediamente 140 Utenti al mese, che se atterrassero in una landing page specifica per il “ristorante di pesce” con menu e buono sconto, il tasso di conversione di questa promozione risulterà sicuramente molto alto.

7) Arruolate Web Star Locali. Chi Sono? In ogni zona esistono “Web Star” di piccolo calibro, ma pur non essendo famose, in un determinato luogo vengono seguite da migliaia di persone. Sono quelle persone che vivono vicino a te, ed utilizzano i social in maniera “compulsiva” attraverso video, foto, post, ecc…

Sono quelle persone che prendono 600/700 Like a volta. Arruolateli! Contattateli, offritegli una cena in cambio di una recensione positiva sui social, tramite gli strumenti che utilizza (video, foto, post, ecc), la condivisione della tua pagina, il suo tag nel tuo luogo e molto altro ancora.

8) Arruolate un Food Blogger. Esistono molti siti nei quali è possibile sapere chi sono i maggiori Food Blogger Italiani. Scoprite chi sono, contattateli, pagateli, offritegli la cena e se non basta una notte in hotel. Se siete ben focalizzati in una determinata cucina (Sushi, Carne, Pesce, Street Food, ecc) è necessario contare il Food Blogger specializzato nella cucina che state facendo, in modo che il messaggio che riporterà il blogger sia rivolto al pubblico in target con il vostro ristorante.

Il link esterno ottenuto dalla loro articolo vi aiuterà nel posizionamento sui motori di ricerca, ma soprattutto aiuterà ad incrementare la vostra reputazione al giusto pubblico. Con questa azione il vostro ristorante non sarà più una realtà esclusivamente locale.

9) Monitorate i siti di recensioni. La vostra reputazione ha un’importanza cruciale:

statisticamente, un utente che sta cercano un nuovo ristorante nel 67% dei casi controlla le recensioni di altri utenti.

Perciò prestate molta attenzione a ciò che si dice online in merito al vostro locale. È qui che i visitatori possono raccontare al mondo la propria (si spera positiva) esperienza nel vostro ristorante. Ringraziate i clienti per le recensioni positive e rispondete rispettosamente alle recensioni negative, magari regalandogli uno sconto per la prossima cena. Potete incrementare le vostre recensioni principalmente attraverso 3 canali:

  1. Offline invitando il cliente a fare una recensione (magari lasciando un tagliandino)

  2. Tramite mail

  3. Tramite canali social

Nel 60% dei casi l’utente visita Trip Advisor, ma esistono altri 2 canali di recensioni che negli ultimi anni stanno avendo un buon successo (Facebook e Google My Business).

10) Iscrivetevi a portali gratuiti. Quando un Utente cerca un ristorante in una determinata zona (“Ristorante” + “Comune”) in molti casi la SERP (risultati di ricerca) è monopolizzata da alcuni portali verticali come per esempio:

Trip Advisor, 2Spaghi, Pagine Gialle, Mister Imprese, TuttoCittà, Virgilio, ecc…

Iscrivetevi a tutti quelli che conoscete ed inserite il vostro sito.

Questa azione aumenterà la visibilità dell’azienda ed incrementerà l’indicizzazione del sito principale del ristorante.

11) App per Ristoranti. Esistono principalmente 4 App per Ristoranti in Italia con le quali l’utente può prenotare un ristorante usufruendo di vari sconti. Le Applicazioni (disponibili sia per Android che Ios) più famose in Italia sono:

  1. The Fork

  2. Easy Dinner

  3. Mi Siedo

  4. Stin Jin

Personalmente, sono contrario a questa tipologia di acquisizione cliente poiché se il cliente ha prenotato con il 20% di sconto la prima volta, risulterà molto difficile portarlo in seguito a fargli pagare il prezzo pieno.

C’è però da tener conto che è possibile (in alcune app) riservare la promozione solo per alcuni giorni della settimana (esempio dal lunedì al giovedì), questo può essere utile a tutti quei ristoranti che durante la settimana hanno grosse difficoltà a portar dentro il cliente.

Affidatevi ad una Web Agency seria che abbia già dei casi studio similari alla Vostra Azienda. CONTANO I RISULTATI NON LE PAROLE!

N.B.: Non aspettatevi che la Web Agency faccia tutto il lavoro. Un team di web marketing può caricarsi del 90% del lavoro dei propri clienti, ma quel 10% rimasto è più importante di quanto si possa pensare. Che disponiate di un team interno o vi rivolgiate a un’agenzia specializzata in web marketing, alcune questioni e decisioni dovrete comunque prenderle voi.

Se l'articolo vi è piaciuto e siete interessati ad una mia consulenza gratuita cliccate qui!

Alla Prossima...

Cerca Per Tag